Home EconomiaDalla Calabria Catanzaro: dalla Cciaa sostegno ad imprese e associazioni e un impegno sulla cultura

Catanzaro: dalla Cciaa sostegno ad imprese e associazioni e un impegno sulla cultura

by Redazione
camera-commercio-cz

La conclusione delle festività natalizie porta con sé anche un piccolo bilancio di fine anno per la Camera di Commercio, relativo alle iniziative lanciate e sostenute nel mese di dicembre per supportare l’attività economica nella provincia di Catanzaro.

Per quanto riguarda, infatti, il bando per le iniziative culturali e di intrattenimento organizzate tra l’8 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020, la Camera di Commercio ha contribuito alla realizzazione di ben 36 diverse manifestazioni e distribuite in23 Comuni della provincia: Catanzaro, Lamezia Terme, Soverato, Davoli, Sellia Marina, Borgia, Caraffa, Stalettì, San Pietro Apostolo, Amato, Isca sullo Ionio, Squillace, San Pietro a Maida, Marcellinara, Belcastro, Platania, Serrastretta, Palermiti, Montauro, Martirano Lombardo, Pentone e Soveria Mannelli.

Ma la Cciaa di Catanzaro, nel mese appena trascorso, non ha solo promosso azioni a finalizzate a incentivare il commercio, bensì, attraverso il bando “Impresa Sicura” ha permesso alle aziende della provincia di dotarsi di strumenti tecnologici per la sicurezza nonché all’acquisto di dispositivi di pagamento elettronici. Sono 28 le domande pervenute, che hanno assorbito interamente la dotazione finanziaria del bando pari a 64mila euro.

«Nel solco dell’impostazione che ci eravamo dati anche assieme al Segretario Generale Maurizio Ferrara, continuiamo a lavorare seguendo il doppio binario dell’incentivazione del commercio e dello sviluppo tecnologico delle imprese, nell’ottica di un’evoluzione strutturata del comparto economico locale – ha detto il presidente della Camera di Commercio Daniele Rossi -. Sono felice della risposta delle associazioni locali al bando per le attività durante le festività natalizie: le associazioni e la loro diffusione sul territorio possono essere un veicolo realmente utile alla diffusione dell’attività camerale e in questo caso ne abbiamo avuto la dimostrazione. Senza contare, poi, che la cultura – largamente intesa – è uno dei cardini su cui abbiamo deciso di improntare la promozione del territorio».

Proprio a proposito di cultura, infatti, la Camera di Commercio di Catanzaro nelle prossime settimane aprirà ufficialmente al pubblico la propria biblioteca: «Dopo un anno di lavoro passato a catalogare e organizzare i 10mila volumi contenuti nella biblioteca camerale, che ora fa parte del Servizio Bibliotecario Nazionale, siamo pronti a regalare alla Calabria e a tutto il Paese una fonte documentale importante grazie alla quale studenti e professionisti potranno approfondire e conoscere ancor meglio la storia economica locale».

Fonte: CalabriaNews24

Articoli correlati