Calano gli affitti per motivi di lavoro

pubblicato da rodolfo valente

In Calabria, nel primo semestre 2019, chi ha preso casa in affitto lo ha fatto prevalentemente come scelta abitativa (72,9%), in crescita rispetto allo stesso periodo del 2018 (53,3%). E’ quanto emerge da un’analisi dell’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa sui contratti di locazione stipulati attraverso le agenzie Tecnocasa e Tecnorete.
In diminuzione la percentuale di chi sceglie l’affitto per motivi di lavoro, dal 44% al 27,1%. Il contratto più utilizzato è quello a canone libero da 4 anni più 4 (48%) in diminuzione rispetto al primo semestre 2018 (56,6%). Seguono i contratti a carattere transitorio (26%), mentre quelli a canone concordato passano dal 13,2% al 26%. Il taglio più affittato è il trilocale (46,2%) in crescita (39,7%), seguito dal bilocale e dal quattro locali, entrambi con il 19,2% in calo (erano rispettivamente al 23,5% e al 25,0%). Gli inquilini sono coppie o coppie con figli (64,7%). Il 38,9% di chi cerca casa ha un’età compresa tra 18 e 34 anni, seguito dalla fascia 35-44 (35,1%).

Articoli correlati