Coronavirus Calabria, 169 positivi, ben 40 in più in un giorno

pubblicato da La Redazione

Si aggrava la situazione in Calabria per il contagio del Coronavirus. Sono 169 i positivi con un incremento di 40 in più rispetto alla giornata appena trascorsa. Oltre ai due decessi, uno a Cosenza e l’altro a Crotone. Sono stati effettuati 1.769 tamponi, quelli negativi sono stati 1.600. Coloro i quali, giunti in Calabria da altre regioni che si sono registrati al sito regionale sono 9.383. Inutile sottolineare che, considerata la mobilità da vero e proprio maxi esodo dal Nord al Sud che continua senza sosta, tale cifra è solo una piccolissima parte delle migliaia e migliaia di calabresi che dall’inizio del diffondersi del Covid-19 nel Paese, cioè dal 22 febbraio, sono rientrati precipitosamente in Calabria senza considerare che la sanità calabrese è praticamente inesistente. Coloro i quali sono in quarantena sono 5590 così suddivisi: Cosenza: 1270; Crotone: 386; Catanzaro: 550; Vibo Valentia: 590 e  Reggio Calabria: 2794. Ritornando ai 169 positivi la suddivisione territoriale è la seguente:
Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:  Catanzaro: 14 in reparto; 5 in rianimazione; 17 in isolamento domiciliare;  Cosenza: 24 in reparto; 4 in rianimazione; 7 in isolamento domiciliare; 1 deceduto; Reggio Calabria: 16 in reparto; 4 in rianimazione; 34 in isolamento domiciliare; 2 guariti; 1 deceduto; Vibo Valentia: 5 in isolamento domiciliare e Crotone: 6 in reparto; 28 in isolamento domiciliare; 1 deceduto.

Redazione

Articoli correlati