Regione, cresce l’attesa per il completamento della giunta regionale

pubblicato da La Redazione
consiglio regionale calabria

Mentre in Calabria non si spengono i clamori dell’inchiesta “Eyphemos” che ha segnato il record nazionale di aver condotto agli arresti domiciliari un consigliere regionale, Domenico Creazzo, addirittura ancor prima dell’insediamento ufficiale del consiglio e mentre si amplificano le voci di altre operazioni giudiziarie che potrebbero coinvolgere altri consiglieri regionali sempre con l’accusa di aver pattuito e richiesto voti da parte delle ‘ndrine che controllano il territorio e gestiscono da sempre succulenti e sempre desiderati pacchetti di voti, cresce l’attesa di conoscere quali saranno i cinque nomi che completeranno la giunta regionale. In casa Fratelli d’Italia dopo l’ennesimo passo falso e dopo l’ennesimo arresto sembra che la leader del partito, Giorgia Meloni, sia intenzionata a favorire coloro i quali militano nel partito da anni e non gli ultimi arrivati provenienti da diverse e numerose esperienze politiche precedenti. salgono, quindi, le quotazioni di Fausto Orsomarso, ex consigliere regionale e fidatissimo di Giorgia Meloni. Non dovrebbero avere problemi o veti i nomi di Gianluca Gallo di Forza Italia, il più votato con oltre 12.000 voti e Francesco Talarico, segretario regionale dell’Udc sponsorizzato dal segretario nazionale Lorenzo Cesa. Ancora qualche indecisione in casa Lega. Perplessità che saranno risolte direttamente dal leader Matteo Salvini che incontrerà nei prossimi giorni la Governatrice Jole Santelli  alla quale indicherà personalmente il nome del prescelto che andrà a ricoprire la carica di assessore e, probabilmente, anche quella di vicepresidente della giunta. Se Matteo Salvini dovesse optare per un nome esterno in pole position sembra essere ancora Cataldo Calabretta, noto avvocato e manager del mondo dello spettacolo. Nei prossimi giorni il rebus verrà sciolto e certamente per la prima seduta di insediamento del consiglio regionale che si terrà probabilmente il prossimo 9 marzo la giunta regionale composta da sette assessori sarà al gran completo.
Redazione

Articoli correlati