Home Politica Regionali 2020, a Cosenza parata di Big di Forza Italia con Antonio Tajani e Maurizio Gasparri

Regionali 2020, a Cosenza parata di Big di Forza Italia con Antonio Tajani e Maurizio Gasparri

by La Redazione

Parata di big del centrodestra a Cosenza e, fra questi, anche Antonio Tajani, Europarlamentare che si è detto convinto che “Forza Italia sarà il primo partito in Calabria”. Ad onor del vero nella giornata di ieri a dirsi convinto di un dato opposto è stato il leader della Lega, Matteo Salvini che ha pronosticato che “il primo partito in Calabria sarà la Lega”. Indubbiamente se non fossimo in Calabria pronosticare per Forza Italia un risultato da primo partito con gli azzurri che, a livello nazionale, orbitano per gli ultimi sondaggi dal 6 al 7%, farebbe solo sorridere, ma, la Calabria è sempre stata una terra a se stante. Forza Italia è radicata da sempre ed è e sarà l’ultimo fortino e l’ultimo baluardo di Forza Italia anche quando Forza Italia sparirà nel resto del paese. E poi vi erano tutti. Non poteva mancare essendo presente Antonio Tajani, il suo caro amico, Antonio Gentile, ex sottosegretario nel Governo Renzi ed ultimo segretario nazionale, per pochi giorni, del defunto partito dell’Ncd di Angelino Alfano. Ma quello che più ha destato interesse nel popolo di Forza Italia è stata la ricomposizione definitiva fra la candidata Jole Santelli ed i fratelli Mario e Roberto Occhiuto. Dimenticati e massi da parte alcuni screzi dei giorni passati, si è ritornati alla normalità. Presente anche il Senatore Maurizio Gasparri e l’Europarlamentare Aldo Patricello. “Andremo in Regione a mani libere  – ha affermato Jole Santelli – e vogliamo vincere con la forza delle nostre idee. Il nostro programma è scritto con il cuore ed è anche frutto dello scambio culturale e umano con gli amici Mario e Roberto Occhiuto. Gli asset strategici della Calabria sono l’agricoltura, il turismo, la cultura, le teste pensanti, perché non possiamo accettare di avere 300 mila disoccupati”. Per l’Europarlamentare Antonio Tajani,  Jole Santelli  “è una candidata che è la storia del nostro movimento  perché Jole Santelli è tra le fondatrici di Forza Italia e ha dimostrato di saper lavorare bene a Roma e di saper lavorare bene anche sul territorio e sono convinto che sotto la sua guida Forza Italia sarà la prima forza politica di questa regione, che ha bisogno di un punto di riferimento serio e di gente affidabile”.  Per il senatore Maurizio Gasparri “La Santelli e’ la scelta giusta e anche dopo la vittoria avrà tutto il nostro sostegno, perché questa regione non esce bene dalla precedente consiliatura”. Inutile rimarcare la presenza di tutti i candidati della lista di Forza Italia e la numerosa presenza di candidati della lista della Casa delle Libertà capitanata dal veterano Pino Gentile alla sua ottava ricandidatura alla Regione e della lista “Jole Santelli Presidente”. Mentre Forza Italia altrove perde pezzi in continuazione e vive, a livello nazionale, il suo momento peggiore dal 1994 ad oggi, a Cosenza, invece, sempre controcorrente, Forza Italia è viva e vegeta e addirittura oggi riunisce insieme esponenti che ad onor del vero si sono fatti la guerra senza esclusione di colpi ma che oggi si ritrovano per una finta pace elettorale. Ma questa è la politica. Ogni momento richiede strategie diverse e magari anche totalmente contrarie a quello che si è affermato sino al giorno prima.
Redazione

Articoli correlati