Home Politica Regionali 2020, Salvini: “In settimana candidati, squadre e programmi”…forse…

Regionali 2020, Salvini: “In settimana candidati, squadre e programmi”…forse…

by LaRedazione
salvini candidati squadre programmi

Matteo Salvini, dopo aver partecipato ad una conferenza stampa al Parlamento Europeo, ha risposto alla domanda di un cronista sulle prossime regionali sostenendo che si vedrà in settimana con Silvio Berlusconi per “definire candidati, squadre e programmi”.

Ma il segretario federale della Lega ha anche specificato che oltre alla Calabria e all’Emilia Romagna, dove si vota a Gennaio senza specificare che in Emilia Romagna i candidati sono decisi da tempo immemore si voterà anche in “Veneto, Liguria, Marche, Toscana, Campania e Puglia.

“Vogliamo farci trovare pronti, anche perché nella grande maggioranza di queste Regioni ci sono amministrazioni di sinistra uscenti che hanno fatto disastri”. Il che significa che Matteo Salvini intende porre sul tavolo non solo la Calabria, della quale è evidente che gli interessa ben poco visto i continui ritardi ma tutte le Regioni che ha elencato con la differenza che nelle altre Regioni si voterà a giugno, mentre in Calabria la scadenza della presentazione delle liste è fissata per le ore 12.00 del 28 dicembre, a poco più di tre settimane.

Salvini ha anche affermato che “Sarebbe il massimo andare a votare per le regionali e per le politiche nella prossima primavera”.

E’ evidente che il suo pensiero è rivolto alle Regioni dove si voterà a giugno, ben più importanti della derelitta Calabria.
Intanto se Salvini vuole concordare tutte le Regioni che ha citato non è detto che davvero in questa settimana si risolverà la oramai stancante ed estenuante “Questione Calabria”.

Probabilmente si giungerà a qualche giorno prima della scadenza e la situazione si risolverà con una telefonata di un paio di minuti fra Berlusconi e Salvini con la scelta di un qualsiasi  candidato sperando che Salvini non si confonda sul fatto che in Calabria non si vota a giugno ma il 26 gennaio.

Speriamo che qualcuno dei suoi peones calabresi abbia la compiacenza di fargli ricordare la data delle votazioni e che, da settimana a settimana, non si arrivi al 28 dicembre, ore 10.00 alla scelta del candidato, posto che alle ore 12.00, dopo solo due ore, si devono consegnare le liste complete anche del nome del candidato a Governatore.

Redazione

Articoli correlati