Cosenza, raduno delle “Sardine” in Piazza Santa Teresa

pubblicato da La Redazione

Arriva anche a Cosenza il movimento spontaneo di piazza nato a Bologna, quello delle “sardine”. Un movimento che vuole solo cercare di essere un momento di protesta contro il dilagare del sovranismo. Una protesta “anti- Salvini”. In Piazza Santa Tersa gruppi provenienti da Reggio Calabria, Crotone, Catanzaro e da molti comuni della provincia cosentina. ” Siamo cittadini normali, lavoratori, pensionati, studenti, disoccupati che vogliamo solo arginare la deriva in atto nel nostro paese per colpa di alcuni politici. Vogliamo dire la nostra – ha affermato un giovane studente universitario proveniente da Catanzaro – per avviare e promuovere un vero processo di cambiamento per dire che ci siamo”. “La questione dell’autonomia regionale differenziata, della sanità in Calabria, di una Regione allo stremo. Anche per questo – sostiene un simpatizzante del movimento di Reggio Calabria – vogliamo che la Calabria possa dire la sua allineandoci all’iniziativa degli emiliani”. Il popolo delle “Sardine” arriva quindi in tutte le piazze dal nord al sud del Paese. Senza simboli di partito, senza invettive ma solo striscioni colorati e sorrisi. sarà interessante poter osservare se tale movimento avrà un futuro e di come si articolerà se si trasformerà in qualcosa di politico.
Redazione

Articoli correlati