Natale a Mormanno (CS). Musica, teatro, animazione e cultura

pubblicato da LaRedazione
natale a Mormanno

C’è spazio per tutte le età nel programma di animazione del Natale a Mormanno messe in campo dall’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giuseppe Regina, con il contributo della Pro Loco di Mormanno e di altre associazioni della città del faro votivo.

Grazie al coordinamento del consigliere con delega al turismo, Flavio De Barti, raccolti i successi dell’edizione 2019 di Perciavutti che ha sorpreso ed affascinato il pubblico presente ora la città del fagiolo poverello bianco, della lenticchia e del bocconotto, guarda al Natale come altro banco di prova per dimostrare la sua capacità di accoglienza dei tanti turisti che sceglieranno Mormanno per trascorrere le feste di fine anno.

Nella variegata programmazione natalizia c’è spazio non solo per l’animazione e la tradizione, ma anche per la riflessione su temi di stretta attualità.

Il 14 dicembre, infatti, in occasione della XVI festa della Stazione del Soccorso Alpino del Pollino, presso la sala consiliare alle ore 17.00 il convegno “I cambiamenti climatici e le grandi emergenze” metterà in relazione specialisti del settore con i presidenti dei parchi Sila e Pollino, Curcio e Pappaterra, insieme ai tecnici di Arpacal, al presidente del Soccorso Alpino Calabria, Giacomo Zanfei, alla protezione civile Calabria, rappresentata da Domenico Costarella, ed il Cai che sarà presente con la presidente regionale, Mariarosaria D’Atri.

Poi spazio alla musica, sempre nella stessa data, con un viaggio tra le donne cantate da Fabrizio De Andrè nello spettacolo – in programma alle ore 21.00 presso il Cine Teatro Comunale – dal titolo “Bocca di rosa e le altre”. Sempre musica, questa volta a cappella, presso la chiesa di Santa Maria in Colle con la performance dell’ormai apprezzata corale castrovillarese Nova Vox Aurea, il 17 dicembre alle ore 19.00.

Due giorni dopo – il 19 dicembre – sempre nella Chiesa di Santa Maria in Colle ad esibirsi sarà il quartetto di soli fiati del conservatorio di Cosenza alle ore 19.00. Poi tutti al teatro San Giuseppe per lo spettacolo di Dario De Luca e Gianfranco De Franco “Re pipuzzu fattu a manu”.

Saranno i Babbo natale in moto ad animate il corso municipale e l’area mercatale la sera del 21 dicembre a partire dalle ore 18.00 con tante sorprese per grandi e piccini, prima di godere della comicità di Antonio D’Ausilio che per la rassegna Primafila presenterà al cine teatro comunale alle ore 21.30 (costo di ingresso 7€) il suo “Poeta Metropolitano”.

Doppia replica alle ore 16.30 e alle 21.00 per il Sogno di Scrooge – presso il Teatro San Giuseppe – a cura dell’Associazione culturale Incanteatro giorno 22 dicembre.

Ancora musica con il coro polifonico di Diamante il 27 dicembre alle ore 20.00 presso il Teatro San Giuseppe.

Bambini protagonisti invece il 28 dicembre con l’associazione Soul Heart Musa e Renato & friends nella XVII edizione del Cantabimbo presso il teatro San Giuseppe alle ore 21.30.

Nell’area mercatale, invece, il 30 dicembre la Pro Loco rinnova la tradizione della tombolata a partire dalle ore 22.00. Il 5 gennaio 2020 invece nel Teatro San Giuseppe animazione e intrattenimento aspettando la Befana.

Fonte: Calabria News 24

Articoli correlati