Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Sabato, 15 Dicembre 2018
itenfrdees

“La notizia della morte di Antonio Megalizzi, il giovane giornalista di origini calabresi che viveva a Trento e che è stato colpito a morte nel corso di un attentato terroristico ai mercatini di Natale di Strasburgo, mi addolora molto. Antonio era un giovane aperto e solare, con due lauree, appassionato di radio e di politica, che amava l’Europa e la Calabria. Chi lo conosceva personalmente racconta che durante le vacanze estive e le festività natalizie ritornava spesso a Reggio Calabria per riabbracciare parenti ed amici e per ammirare i colori e i sapori di una terra che aveva dovuto lasciare a soli cinque mesi, troppo presto per poterla meglio conoscere e amare."

Posted On Sabato, 15 Dicembre 2018 10:10

Il terrorista Chérif Chekatt è stato ucciso ieri sera dalla polizia a Strasburgo. L'uomo era ricercato per l'attacco al mercato di Natale della città francese. Chekatt è stato ucciso dalla polizia in un magazzino di rue du Lazaret, nello stesso quartiere di Neudorf dove si erano perse le sue tracce la sera dell'attacco. L'attentatore ha sparato per primo contro un'auto della polizia prima di essere abbattuto dagli agenti. Con sé aveva anche un coltello. "Alle 21 una squadra della brigata specializzata, composta da tre poliziotti, ha identificato l'individuo che camminava. Lo hanno interpellato. Si è girato. I funzionari hanno neutralizzato l'assalitore", ha spiegato il ministro dell'Interno francese, Christophe Castaner.

Posted On Venerdì, 14 Dicembre 2018 10:55

La manifestazione di Matteo Salvini e della Lega a Piazza del Popolo dove hanno partecipato con grande entusiasmo centinaia e centinaia di calabresi ha sdoganato definitivamente la nuova Lega che chiude per sempre con il passato. Si apre al blu sovranista e si promette grande attenzione per le regioni del Sud e divengono incomprensibili le posizioni di quei meridionali che contro la Lega per partito preso e per una forma di razzismo al contrario ancora ricordano un passato oramai superato nel quale la Lega da Lega Nord era contro il Sud.

Posted On Lunedì, 10 Dicembre 2018 09:07

Il bagno di folla di Piazza del Popolo a Roma stracolma sino all'inverosimile per ascoltare Matteo Salvini sancisce ancora una volta e si spera per l'ultima volta la trasformazione di un partito che dopo l'elezione nel dicembre del 2013 di Matteo Salvini a segretario nazionale si è definitivamente trasformato da partito nordista a partito nazionale. E osservando i tanti sondaggi degli ultimi tempi il partito sembra essere in crescita di consensi. Ovviamente il territorio nel quale la crescita sta registrando la maggiore crescita è rappresentato proprio dalle regioni del Sud dove l'insediamento è più recente.

Posted On Domenica, 09 Dicembre 2018 09:32
Pagina 1 di 18