Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 10 Dicembre 2018
itenfrdees
« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Un confronto serrato su alcuni obiettivi di programma in vista del Congresso nazionale del partito si terrà mercoledì 24 ottobre presso la sala della Provincia a Catanzaro in Piazza L.Rossi, 1, con la partecipazione dell’On Cesare Damiano, dirigente nazionale del PD e Responsabile dell’area politico culturale LABURISTI DEM. Finalmente il dibattito nazionale sulle prospettive dell’Italia e sul ruolo del PD e della sinistra è ripreso e va seriamente approfondito - afferma l’On Cesare Damiano che per primo ha presentato a Roma il 6 Ottobre scorso una bozza di piattaforma dal titolo “Un partito solido e radicato per l’uguaglianza, il lavoro e la democrazia”.

Posted On Martedì, 23 Ottobre 2018 09:09

L'ex ministro dell'interno Marco Minniti arriva attesissimo alla Leopolda ma non scioglie la riserva. I renziani infatti lo vorrebbero candidare a segretario del Pd, ed è destinatario di un appello di molti sindaci. "Sono qui per ascoltare, non per parlare" ha detto Marco Minniti ai giornalisti che volevano rivolgergli delle domande al suo arrivo alla Leopolda. Il deputato Pd ha detto giorni fa che scioglierà la riserva sulla sua candidatura alla guida del partito democratico all'inizio di novembre, dopo la conferenza programmatica di fine ottobre a Milano. Quindi per il momento resta alla finestra.

Posted On Domenica, 21 Ottobre 2018 11:30

"E' stato approvato, come avevamo previsto, a piena maggioranza il Def prima al Senato, poi alla Camera. Questo significa che il Parlamento italiano si è espresso e rappresenta la sovranità popolare. Siamo convinti di quello che stiamo facendo, siamo molto sereni e determinati". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Addis Abeba aggiungendo che "qualche critica ci può essere ma anche chiari segnali positivi", come quelli "del ministro del Tesoro Usa che conosce i fondamentali della nostra economia, che sono molti solidi".

Posted On Venerdì, 12 Ottobre 2018 07:46

Con un’intervista su La Verità, Giorgia Meloni ha presentato la sua idea di un nuovo movimento sovranista e conservatore. La leader di Fratelli d’Italia vuole uscire dall’ombra causata dalla straripante avanzata a destra di Salvini e ha usato il palcoscenico di Atreju per provare a giocarsi due carte: Bannon e il sovranismo allargato. Ottenendo immediata visibilità ma rischiando di cadere in contraddizione e soprattutto di subire un effetto boomerang. Partiamo da Steve Bannon, invitato dalla Meloni per mostrare di essere anche lei parte di un circuito internazionale e dunque di avere una rilevanza nonostante i consensi molto ridotti rispetto alla Lega e nonostante sia fuori dal Parlamento UE.

Posted On Venerdì, 12 Ottobre 2018 06:38
Pagina 1 di 9