Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Sabato, 15 Dicembre 2018
itenfrdees

Comitato di Liberiamo Mendicino: "Continuano le spese pazze di questa amministrazione! "

Posted On Sabato, 10 Novembre 2018 09:08

"Continuano le spese pazze di questa amministrazione! Dopo le follie di Radicamenti, è la volta delle luci a Led di cui tanto si riempiono la bocca. Dovete sapere che non esiste nessun finanziamento e ci costano la follia di 200mila euro all’anno per ben 9 lunghi anni. UNA FOLLIA. Vi aggiorniamo sulle altre scelleratezze di questa compagine di incapaci: stanno arrivando decreti ingiuntivi a raffica da parte di Enel e Sorical. Noi lo avevamo detto che per fare le “feste&festini” non pagavano le spese più importanti."

E' quanto si legge in una nota del comitato di Liberiamo Mendicino. "Ora siamo al dunque: casse pignorate per 1 milione di euro. Ovviamente la tesoreria si è rifiutata di concedere anticipazioni ed il comune è al collasso. Come possono risolvere? Dopo tutte le spese pazze di questi incapaci c’è solo un modo. Mandare milioni di euro di tasse ai cittadini. Prima i cancelli salati, poi l’acqua salata ed ora? Ora a tutti coloro che hanno terreni arriveranno le bollette salatissime per i terreni salati."

"Queste sono le persone che avete voluto a rappresentarvi. Una massa di spendaccioni, soldi spesi in cose futili ed inutili davvero, che hanno mandato le casse comunali sul lastrico e che ci tasseranno pure il varco ai confini di Mendicino. Finirà davvero che per sanare il bilancio dovremo pagare un euro per entrare ed un euro per uscire dal territorio di Mendicino. Spese folli = tasse salatissime. La cosa assurda è leggere i commenti, sui post di questi sciagurati, del tipo: sei bravissimo, meglio di te non c’è nessuno, grande, grandissimo, sei bravissimo, ti rivotiamo... Ma siamo veramente alla follia!"