Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 25 Marzo 2019
itenfrdees

Elisabetta Ferrara sempre più eccellenza del Meridione

Posted On Mercoledì, 06 Marzo 2019 08:56

Grande successo per l’azienda di cosmesi di Saracena all’Eataly di Bari, appena conclusosi: l’impresa si è distinta nell’ambito del Progetto Porta del Sud, proposto dall’Ente Parco del Pollino, confermandosi leader nel settore dei prodotti di bellezza naturali. La linea di punta si chiama Ficus Carica, dal nome latino di questa specie tipica delle terre calabresi. Ma ci sono anche il Limone di Rocca e l’Anguria che pure crescono esclusivamente in queste zone. Vengono tutti dalla natura e dal territorio gli ingredienti delle creme di bellezza Elisabetta Ferrara: prodotti naturali per viso, corpo e capelli che hanno ottenuto un’importante ribalta nazionale partecipando all’Eataly di Bari.

L’azienda di Saracena (CS) ha infatti preso parte al Progetto ‘Porta del Sud’ dell’Ente Parco del Pollino, volto a selezionare produttori di eccellenza del Meridione da lanciare nei mercati nazionali ed esteri attraverso lo strumento della ‘piazza dei produttori’ presente, appunto, nel circuito Eataly delle maggiori città italiane. L’esposizione si è tenuta nel capoluogo pugliese a partire dallo scorso mese di dicembre per concludersi alla fine di febbraio ed è stata occasione di valorizzazione per le più importanti e promettenti realtà del Mezzogiorno, le quali hanno potuto mostrare, valorizzare e commercializzare i loro prodotti.

Notevole in tal senso il successo del marchio Elisabetta Ferrara, conosciuto per la realizzazione di creme di bellezza naturali fino al 97%, che ha ricevuto moltissimi apprezzamenti sia in termini di pubblico generico che da parte degli esperti del settore. Il brand EF, del resto, vanta ormai 30 anni di esperienza, ed ha già da tempo varcato i confini regionali ‘esportando’ il nome e la ‘personalità’ della Calabria in tutta Italia oltre che all’estero, essendo affermato ed amato anche in Ucraina e in Provenza, terra questa particolarmente sensibile ed esigente in fatto di cosmesi al ‘naturale’.

Tutto ciò a conferma della bontà del progetto produttivo di questa azienda nata a cresciuta nel cuore del Pollino, che fin dagli albori ha creduto si potessero coniugare con efficacia le caratteristiche dei prodotti naturali (frutta ma anche olio, miele e acqua termale) con la competenza tecnica dello studio della biologia, materia in cui la Ferrara imprenditrice è laureata, per arrivare, con successo, ad una composizione priva di agenti chimici.

Una realtà, quella di Elisabetta Ferrara, che certamente rispecchia in pieno i valori promossi dall’Ente Parco del Pollino, ovvero saper valorizzare gli aspetti naturalistici del territorio come veicolo di promozione della sua storia e della sua cultura.