Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 19 Novembre 2018
itenfrdees

Arrestato latitante, era in un albergo, bloccato dai carabinieri mentre s'incontrava con moglie e figlia

Posted On Sabato, 03 Novembre 2018 09:34
Pietro Raso Pietro Raso

Si nascondeva da almeno una settimana nella dependance di un albergo a Sant'Eufemia d'Aspromonte Pietro Raso, di 29 anni, di Rosarno, latitante di 'ndrangheta arrestato stamattina dai carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro. Raso, considerato un esponente di rilievo della cosca "Cacciola-Grasso" di Rosarno, si era sottratto al fermo disposto nei suoi confronti il 9 luglio scorso dalla Dda di Reggio Calabria nell'ambito dell'operazione "Ares" con l'accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso e traffico internazionale di droga.

Pietro Raso, nel momento in cui é stato bloccato dai carabinieri, stava incontrando la moglie e la figlia di sette anni nella dependance dell'albergo che aveva preso in affitto. Il latitante, secondo quanto si é appreso, non era stato inserito nel registro dell'albergo, per motivi su cui i carabinieri stanno svolgendo adesso accertamenti, e non aveva documenti d'identità.

 

 

Share/Save/Bookmark
« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30