Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 17 Ottobre 2018
itenfrdees

Il 2018 è l'anno più bollente per Italia da 1800, +1,5 gradi

Posted On Lunedì, 08 Ottobre 2018 22:22

Al 30 settembre di quest'anno, il 2018 è l'anno più bollente per l'Italia dal 1800, quando sono iniziate le rilevazioni, con una temperatura superiore di 1,53 gradi rispetto alla media. E' quanto dimostrano i dati Isac-Cnr, relativi alle temperature registrate nella penisola nei primi nove mesi dell'anno. "Tra questi primi nove mesi - precisa Michele Brunetti climatologo Isac-Cnr, autore dell'analisi - sono da segnalare in particolare aprile, che ha fatto segnare il record dell'aprile più caldo in assoluto, e gennaio, secondo più caldo di sempre".

"A partire da gennaio e fino a settembre - spiega Brunetti - il 2018 risulta essere l'anno più caldo dal 1800 ad oggi, cioè da quando abbiamo osservazioni sull'Italia. L'anomalia è di 1,53 gradi in più rispetto al trentennio di riferimento (1971-2000)". "In particolare aprile 2018, sulla base dei dati che abbiamo a disposizione ad oggi, risulta essere - spiega ancora il ricercatore - l'aprile più caldo in assoluto tra tutti i mesi di aprile osservati dal 1800 ad oggi, con una anomalia di +3.49 gradi rispetto al periodo di riferimento". "Ovviamente - conclude - i dati si aggiornano di mese in mese e, per dire con certezza se il 2018 è stato per l'Italia l'anno piu' caldo di sempre, bisognerà aspettare la fine dell'anno".

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark